martedì 7 giugno 2011

Arieccomi

Maggio è andato.
Si è portato via di tanto, di tutto, di un po'.
Sul davanzale della mia finestra vedo 4 sassi a memoria,
Alle pareti ho appeso due amabili cicatrici,
mi osservano tutte le volte che apro il mio libro.
E' li che si annidano, accartocciati, dei boccioli appena schiusi.
Sono un po' malconcio, ma...sono ancora qua.

3 commenti:

MichiVolo ha detto...

non avrei mai detto che avresti postato una canzone di vasco (eh già!)

Farnetico ha detto...

E come mai?

MichiVolo ha detto...

Sensazioni.
Vasco stona un po' con Bob Dylan e De Gregori, non solo musicalmente parlando, ma anche per la profondità dei testi-per la quale preferisco i secondi, pur "amando" Vasco.
In ogni caso, sono contenta di questa scelta...la tua versatilità in campo musicale mi piace.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...